Certificazione energetica in Lombardia

Un obbligo di legge che rappresenta una reale opportunità per realizzare risparmio energetico nell'utilizzo dei nostri edifici.
Il parco edilizio europeo è responsabile al 40% delle emissioni di CO2 in atmosfera. Intervenire in questo ambito è quindi ormai una primaria necessità.
Lo strumento della certificazione energetica ci permette di capire il livello di "consumo" energetico che l'edificio in analisi presenta in un anno. E' un valore utile per fare comparazioni e presto diverrà elemento discriminante nelle trattative immobiliari.

Quando è obbligatoria la certificazione energetica:

-Edifici nuovi.
-Demolizione e ricostruzione in manutenzione straordinaria o in ristrutturazione.
-Ristrutturazioni che coinvolgano più del 25% della superficie disperdente dell'edificio cui l'impianto di riscaldamento è asservito.
-Per ampliamenti volumetrici superiori al 20% del volume esistente. La certificazione in questo caso riguarderà solo la porzione di ampliamento se a questa è asservito uno o più impianti termici dedicati; se invece la nuova porzione è allacciata all'impianto termico esistente la certificazione energetica dovrà riguardare l'edificio esistente comprensivo dell'ampliamento.

ACUSTICA

Ci occupiamo di valutazione previsionale dell’impatto acustico; valutazione previsionale del clima acustico; valutazione dei requisiti acustici passivi degli edifici. Approfondimento

 

 

 

 
 
 

Chi siamo | Site Map | Privacy Policy | Contatto | ©2009 Certificando - Codice Fiscale e partita iva 03320200961